BOOK
CHIUDI

GIUSEPPE RACITI

Stella Michelin 2019 con il Ristorante Zash

È una storia intensa quella dello chef Giuseppe Raciti: a 22 anni Capo Partita alla corte del maestro Santin (2 ** Michelin), dopo 1 anno, con Massimo Mantarro (2 ** Michelin) al Principe Cerami di Taormina. Con lui si forma e sotto suo suggerimento, viste le notevoli doti, lo manda all'estero, affinchè professionalità, esperienza e competenze prendano corpo e un respiro internazionale.
Nel 2014 inizia la sua prima esperienza di cucina davvero "sua" come chef di Zash. La grande professionalità e le notevoli doti tecniche dimostrate in questo ruolo vengono premiate nel 2017 quando gli viene assegnato il titolo di miglior chef emergente under 30 2016 del Sud Italia.
Nel 2019 arriva la stella Michelin che ci riempie d'orgoglio.
Image

LEGAME COL TERRITORIO

MATERIE PRIME D'ECCELLENZA

LA BRIGATA DI CUCINA

Il successo è nel lavoro di squadra

"Amo stare con la gente ed ascoltare: ognuno di noi ha sempre qualcosa da trasferire. Mi piace apprendere e confrontarmi con culture diverse dalla mia."
Così Giusepe Raciti parla di sé e del suo rapporto con i componenti della brigata di cucina.

Al suo fianco in cucina: Bruno Agatino, Rosita Cavallaro, Marco Sciacca.
Il responsabile di sala è Piero Gangemi, al suo fianco in sala: Giulia Manfrè, Andrea Massimino, Marco Panebianco.
Il Sommelier: Daniele Forzisi.